PISTOIASETTE

Tari, le misure del Comune di Lamporecchio per venire incontro ad attività e famiglie

  • CRONACA
  • 08:55, 16/07/20
  • di Redazione
  • Letto 25 volte

LAMPORECCHIO - L'argomento “TARI”, ormai da settimane, si trova al centro di ogni discussione, sia privata che pubblica. Stante il presupposto che, trattandosi di un tributo, non è possibile, per i singoli Comuni, esonerare i contribuenti dal pagamento dello stesso, ciò non ha però fermato l'Amministrazione di Lamporecchio dal cercare ogni possibilità per sgravare gli utenti più in difficoltà, e non solo, da un pagamento che, ad oggi, incide ancora di più sui bilanci di attività e famiglie.

“Spinti da questo intento”, afferma il Vice Sindaco Daniele Tronci, “siamo riusciti, con un lavoro di concerto tra i vari uffici interessati, a concretizzare quattro specifiche linee di intervento che, siamo certi, aiuteranno le famiglie e le attività”.

In primo luogo, non sarà addebitata la parte variabile della tariffa a tutte quelle attività che, durante il lockdown, non abbiano conferito rifiuti. Questo per sgravare di una spesa tutte quelle aziende ed esercizi commerciali che hanno visto una drastica riduzione del proprio lavoro a causa della chiusura imposta dal Covid-19.

Secondo intervento, sarà posticipata al 31 ottobre 2020 la scadenza del primo bollettino, con l'intento di dare un po' di “respiro” anche a tutte le utenze domestiche.

Altro intervento importante è stato quello di lavorare per riuscire ad ottenere la conferma, per tutto il 2020, delle tariffe in vigore nel 2019, senza nessun aumento che, da molti, era stato supposto. Nonostante il minor gettito di entrate per Alia durante il periodo di lockdown, l'Amministrazione comunale tanto ha fatto che è riuscita ad ottenere il mantenimento delle tariffe in essere ancora per tutto l'anno in corso.

Ultima linea di intervento perseguita, l'aumento, con risorse proprie, del fondo destinato al bando per il sostegno alle famiglie in difficoltà, nel pagamento dell'utenza in questione.

Ed ancora: valuteremo, con i riscontri di fine anno, la possibilità di predisporre un bando specifico al fine di erogare un contributo, a titolo di parziale o totale rimborso, relativo alla parte fissa della tariffa, per le imprese ed il periodo già menzionate sopra.

“Siamo certi”, afferma il Sindaco Alessio Torrigiani, “che ogni singolo intervento, seppur a volte apparentemente piccolo, possa aiutare, sommato ad altri, famiglie ed attività in una lenta ma progressiva ripresa e questa Amministrazione non lascerà intentato niente pur di venire incontro ai propri cittadini”.

Redazione
Tari, le misure del Comune di Lamporecchio per venire incontro ad attività e famiglie
Tari, le misure del Comune di Lamporecchio per venire incontro ad attività e famiglie
Tari, le misure del Comune di Lamporecchio per venire incontro ad attività e famiglie