PISTOIASETTE

Le principali misure di sostegno del D.L. Ristori

  • CRONACA
  • 11:51, 30/10/20
  • di redazione

Quello che devono sapere i soci di Confesercenti

La priorità per le nostre imprese è potere lavorare e tutte le nostre imprese sono impegnate e organizzate per garantire la massima sicurezza, sia per i propri dipendenti che per i propri clienti. La salute è una priorità per tutti e per le nostre imprese lo è il lavoro.

Detto questo ci sembra opportuno e tempestivo, in riferimento alla pubblicazione del DL Ristoro, comunicare che la  Confesercenti di Pistoia è a disposizione per l’assistenza ed i relativi servizi per il buon svolgimento della Vostra e nostra attività.

Per ogni argomento contenuto nell’allegato  D.L. Ristoro, qui sotto indichiamo l’area a cui rivolgersi per le ulteriori informazioni del caso.

MISURE DI SOSTEGNO FINANZIARIO

LE PRINCIPALI MISURE DI SOSTEGNO INTRODOTTE DAL D.L. “RISTORI”

  • Contributo a fondo perduto da destinare agli operatori IVA dei settori economici interessati dalle nuove misure restrittive

La disposizione è volta a riconoscere un contributo a fondo perduto ai soggetti operanti nei settori economici colpiti dalle limitazioni previste dal DPCM in vigore dal 26 ottobre 2020, individuati dai relativi codici ATECO

Per le imprese che hanno già ottenuto tale contributo a maggio lo stesso verrà liquidato in modo automatico, mentre per i soggetti che non avevano presentato l’istanza di richiesta di contributo a maggio, causa lockdown, dovranno presentare una apposita istanza, per la quale siamo in attesa del relativo provvedimento.  

Area Fiscale 0572.957231 – 0572.957226 – 0573.927735

  • Misure a sostegno degli operatori turistici

Incremento di ulteriori 400 milioni per le misure di sostegno in favore delle Agenzie di viaggio, i Tour Operator, le Guide Turistiche e gli Accompagnatori turistici

Incremento di ulteriori 100 milioni destinato al ristoro delle perdite derivanti dall’annullamento, dal rinvio o dal ridimensionamento di fiere e congressi

Area Turismo 0572.957236

MISURE FISCALI

  • Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda

Per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2020, il credito d’imposta per i canoni di locazione (60%) e di affitto d’azienda (30%), per le attività soggette a restrizioni indicate nella tabella allegata al Decreto indipendentemente dal volume di ricavi e compensi registrato nel 2019

Area Fiscale 0572.957231 – 0572.957226 – 0573.927735

  • Cancellazione della seconda rata IMU

Esenzioni dall’imposta municipale propria per i settori del turismo e dello spettacolo” la disciplina in oggetto dispone la non applicazione del versamento della seconda rata dell’IMU, in scadenza entro il 16 dicembre 2020. Al riguardo i beneficiari della suddetta abolizione sono individuati nell’elenco di attività economiche contenuto nell’allegato al Decreto e si evidenzia il fatto che interessi i soli proprietari di immobili che siano al contempo anche gestori delle attività esercitate nei medesimi immobili

  • Proroga del termine per la presentazione del modello 770

La disposizione in oggetto dispone la proroga al 30 novembre 2020 del termine per la presentazione del modello dichiarativo 770/2020 (relativo al periodo d’imposta 2019).

Area Paghe – Risorse Umane 0573.927746 – 0572.957246

SETTORE LAVORO

  • Proroga della cassa integrazione e divieto di licenziamento

Vengono disposte ulteriori 6 settimane di Cassa integrazione ordinaria, in deroga e di assegno ordinario legate all’emergenza COVID-19, da usufruire tra il 16 novembre 2019 e il 31 gennaio 2021 da parte delle imprese che hanno esaurito le precedenti settimane di Cassa integrazione e da parte di quelle soggette a chiusura o limitazione delle attività economiche

Area Paghe – Risorse Umane 0573.927746 – 0572.957246

  • Esonero dal versamento dei contributi previdenziali

Viene riconosciuto un esonero dal versamento dei contributi previdenziali ai datori di lavoro (con esclusione del settore agricolo) che hanno sospeso o ridotto l’attività a causa dell’emergenza COVID, per un periodo massimo di 4 mesi, fruibili entro il 31 maggio 2021.

L’esonero è determinato in base alla perdita di fatturato ed è pari:

• al 50% dei contributi previdenziali per i datori di lavoro che hanno subito una riduzione del fatturato inferiore al 20%;

• al 100% dei contributi previdenziali per i datori che hanno subito una riduzione del fatturato pari o superiore al 20%.

Area Paghe – Risorse Umane  0573.927746 – 0572.957246

  • Reddito di emergenza

A tutti coloro che ne avevano già diritto e a chi nel mese di settembre ha avuto un valore del reddito familiare inferiore all’importo del beneficio verranno erogate due mensilità del Reddito di emergenza

Area Patronato – 0573.927744 – 0572.957237

  • Misure per i lavoratori dello spettacolo e del turismo e indennità per i lavoratori del settore sportivo

Sono previste:

-una indennità di 1.000 euro per tutti i lavoratori autonomi e intermittenti dello spettacolo;

– la proroga della cassa integrazione e indennità speciali per il settore del turismo.

Area Turismo 0572.957236

CREDITO  

Il momento è delicato ma Confesercenti e Italia Comfidi  ci sono per guidarti nel labirinto della burocrazia e aiutarti ad ottenere il credito  per la tua impresa abbattendo anche il costo della garanzia grazie  con le recenti norme di R.T. e CCIAA. Contributi agevolativi e consulenza sugli aiuti della Comunità Europea nel periodo di emergenza. L’Associazione ti tutela nel rapporto quotidiano con il mondo del credito offrendoti trasparenza, sicurezza e tranquillità per le tue scelte

Area Credito 0573.927732 – 0573.927758

Inoltre Confesercenti nella previsione di ampliare gli interventi e i provvedimenti collegati all’emergenza sanitaria, con il fine di porre in essere le strategie di sostegno e rilancio reale dell’economia e delle imprese ha elaborato e richiesto quanto presente nel documento allegato.  A dimostrazione dell’impegno di Confesercenti Pistoia che ti ascolta, ti aiuta, ti difende.  

CONFESERCENTI PISTOIA

Documento commento DL Ristoro elaborato da Confesercenti con le principali novità a sostegno delle imprese.

Documento proposte Confesercenti dove sono inserite le richieste di miglioramento di quelle varate dal Governo. 

redazione
Le principali misure di sostegno del D.L. Ristori
Le principali misure di sostegno del D.L. Ristori
Le principali misure di sostegno del D.L. Ristori