PISTOIASETTE

A Pistoia taglio del nastro per la nuova pista d'atletica

  • CRONACA
  • 23:31, 11/09/21
  • di redazione

 

Pistoia ha la sua nuova pista di atletica. Questa mattina il sindaco Alessandro Tomasi - insieme all'assessore all'impiantistica sportiva Alessandra Frosini, all'assessore alla promozione sportiva Alessandro Sabella, alle autorità locali presenti, al presidente della Federazione italiana di atletica leggera Stefano Mei, al presidente del Coni regionale Simone Cardullo, alla delegata regionale della Federazione italiana sport paralimpici Michela Castellani, alle società e ai tanti sportivi presenti – ha inaugurato l'impianto dopo i lavori di rifacimento effettuati dal Comune.

L'importanza della riapertura della pista è stata celebrata con la benedizione dell'impianto data da don Pietro, con il taglio del nastro e con i tanti interventi, tra cui quello dell'atleta olimpionica Irene Siragusa, che hanno preceduto le gare regionali iniziate nella tarda mattinata.

«Oggi è una festa per tutti, Pistoia può finalmente contare su una pista completamente nuova – ha detto il sindaco Tomasi – Per me è un'emozione restituire questo impianto alla città, agli sportivi e soprattutto agli studenti, ai ragazzi e ai bambini che potranno tornare in un camposcuola rinnovato».

I LAVORI. L'ultimo grande intervento sull'impianto risale al 1992, con la stesura del manto sintetico e l'ampliamento della pista ad 8 corsie. Tra il 2002 e il 2007 sono stati effettuati alcuni interventi di manutenzione della struttura, come la spruzzatura del manto. È dunque da quasi trent'anni che mancava un'opera di rinnovamento e ristrutturazione della pista, opera che il Comune di Pistoia ha realizzato impegnando 820mila euro finanziati interamente con un mutuo agevolato del Credito sportivo nell'ambito della linea di finanziamento Sport Missione Comune 2018. Il progetto è stato realizzato dalla dirigente dei Lavori pubblici, l'ingegnere Francesca Nobili, insieme ai tecnici del servizio Impiantistica sportiva. I lavori sono stati divisi in due lotti di intervento. Il primo lotto, completato nel 2020, per una spesa di 109mila euro, ha riguardato il ripristino dei muri perimetrali lungo via dello Stadio, delle recinzioni lungo il torrente Brana, e la rimozione delle ceppaie rimaste dopo la tempesta di vento del 2015. Nell'ambito di questi lavori sono inoltre stati previsti adeguamenti per un eventuale e successivo intervento di realizzazione del nuovo impianto di illuminazione.

Il secondo lotto, dal quadro economico di 710mila euro, ha riguardato il rifacimento totale della pista, con il nuovo manto sintetico dell'anello, le nuove pedane, l'estensione dell'impianto elettrico, l'acquisto delle nuove attrezzature. La pista, grazie agli interventi fatti, è stata adeguata alla vigente normativa della Federazione italiana di atletica leggera. Sono stati anche realizzati lavori di sistemazione delle aree verdi esterne, con la potatura degli alberi e il ripristino dei vialetti (utili al riscaldamento e all'attività sportiva), e delle strutture, come ad esempio la verniciatura della tribuna, degli spogliatoi e l'intervento di ripristino dell'illuminazione esistente. Per quanto riguarda il blocco della palazzina destinata all'infermeria, ai giudici e agli spogliatoi, sono stati eseguiti anche interventi di sistemazione del tetto per risolvere i problemi di infiltrazioni.

L'opera sicuramente più importante ha riguardato l'anello a 8 corsie: prima è stata demolita completamente la pavimentazione esistente, poi sono state risanate le zone compromesse dalle radici degli alberi ed è stato ripristinato il sottofondo in asfalto drenante. È stato così possibile procedere con la stesura del manto sintetico blu cielo e, a seguire, con le segnature della pista. I lavori principali sono stati eseguiti da Icet Srl di Pistoia e dalla tedesca Polytan.

Non è finita qui però. Perché grazie al finanziamento della Fondazione Caript, il Comune ha realizzato il progetto esecutivo per il nuovo impianto di illuminazione con torri faro, che consentirà di organizzare le competizioni in notturna. La progettazione apre la strada alla possibilità di intercettare i fondi necessari all'intervento attraverso la partecipazione ai bandi. E' inoltre in fase di progettazione la copertura della tribuna.

L'ufficio promozione sportiva, dopo le necessarie pratiche, ha completato l'iter per la gestione affidando il camposcuola alla società PistoiAtletica 1983, che ha organizzato insieme al Comune la cerimonia di inaugurazione.

redazione

SPONSOR

In evidenza

A Pistoia taglio del nastro per la nuova pista d'atletica
A Pistoia taglio del nastro per la nuova pista d'atletica
A Pistoia taglio del nastro per la nuova pista d'atletica