PISTOIASETTE

A Bonelle poste le basi per l'alleanza progressista in vista delle Amministrative 2022

  • CRONACA
  • 18:15, 15/09/21
  • di redazione

Alla Festa di Sinistra civica ecologista in programma a Bonelle presso il Circolo Arci fino a sabato 18, si sono poste le basi per costituire ufficialmente l'alleanza tra le forze progressiste pistoiesi in vista delle elezioni amministrative che porteranno a Pistoia all'elezione del nuovo sindaco e del nuovo Consiglio comunale. Ieri sera si è tenuto infatti il dibattito dedicato al ruolo e alle scelte dell'alleanza progressista. Coordinati dal direttore di Report Pistoia, Alberto Vivarelli, vi hanno partecipato Mattia Nesti di Sinistra Civica Ecologista, Nicola Maglione del Movimento 5 stelle, Walter Tripi del PD, Tina Nuti di Spirito Libero, Federica Bonacchi di Pistoia di tutti, Fabrizio Geri dei Verdi, Fabrizio Ermini di Possibile e Marco Mazzalon di Green Italia.

Unanimi le critiche all'attuale giunta e al sindaco di centro destra. C'è chi ha parlato di un'amministrazione caratterizzata da "ambiguità e inerzia" (Nicola Maglione M5S) chi (Tina Nuti, Spirito Libero) ha sottolineato gli errori compiuti con l'abbattimento del Padiglione nuove degenze nell'area del Ceppo, i costi enormi che gravano sui cittadini per la scelta di ricorrere ai cassonetti interrati in centro, e l'aver permesso ai privati di gestire per venti anni spazi a verde pubblico e chi Mattia Nesti (Sinistra civica ecologista) ha sottolineato tutto ciò che non è stato fatto e osservato che "manca un'idea di città" mentre è importante guardare al futuro di Pistoia investendo su politiche culturali orientate dall'amministrazione e non dai privati, sui servizi educativi come occasione di crescita per tutta la comunità cittadina e su un maggior protagonismo della città, che non può essere soltanto periferia dell'area metropolitana, soprattutto se si parla di servizi pubblici e di qualità delle infrastrutture. Anche Walter Tripi del Pd ha detto del mancato prolungamento di via D'Acquisto, della svendita delle aree ex Breda, del totale disinteresse per il futuro dell'area delle Ville Sbertoli e di una Pistoia relegata ai margini dell'area metropolitana e che "in Toscana non conta più nulla". Critici anche Fabrizio Geri dei Verdi che ha ribadito il loro no all'apertura del varco di San Vitale, e al proliferare dei dehors in centro storico invocando una interruzione della cementificazione in atto. Anche Marco Mazzalon di Green Italia ha posto l'accento sui temi ambientali, ha detto che "questa Giunta e questo sindaco brillano per immobilismo" e ribadito che la vicenda dell'area ex Ceppo "grida vendetta". A giudizio di Federica Bonacchi di Pistoia di tutti ci sono stati "un totale disinteresse per la biblioteca San Giorgio e una gestione grottesca della vicenda del Museo Marini". Infine Fabrizio Ermini di Possibile, da contrastare e da cambiare è "l'anormalità dell'inazione che ha caratterizzato questi quattro anni di governo della destra". Gli interlocutori si sono dati un nuovo appuntamento a breve per continuare il percorso che li porti alla definizione di un'alleanza, di un programma comune e alla scelta del candidato a sindaco del centro sinistra.

I prossimi appuntamenti in programma alla Festa di Sinistra Civica Ecologista a Bonelle sono Giovedì 16 la serata di informazione intitolata Via via la pandemia: tra no vax e green pass verso la terza dose con gli interventi del dottor Beppino Montalti, presidente dell'Ordine dei medici di Pistoia, e di Lucia Bagnoli della FLC Cgil.

Venerdì 17 la presentazione del libro "Lucio Magri, non post comunista ma neo comunista" con l'autore Simone Oggionni, Luciana Castellina, Vannino Chiti e Famiano Crucianelli. E infine sabato 18 settembre il dibattito su Ambiente e rigenerazione urbana ecologica: le occasioni per Pistoia, dall'area ex Ceppo, alla ex Breda, alle ville Sbertoli al quale parteciperanno Fausto Ferruzza, presidente regionale Legambiente e Chiara Boschi, ricercatrice Cnr Pisa, Daniela Belliti di Palomar e Roberto Agnoletti dell'Ordine degli architetti di Pistoia. Coordina Giovanna Roccella.

Naturalmente la Festa prevede anche la pizzeria e il ristorante, che osserveranno le norme anti covid, con obbligo di green pass al coperto.   

redazione

SPONSOR

In evidenza

A Bonelle poste le basi per l'alleanza progressista in vista delle Amministrative 2022
A Bonelle poste le basi per l'alleanza progressista in vista delle Amministrative 2022
A Bonelle poste le basi per l'alleanza progressista in vista delle Amministrative 2022