PISTOIASETTE

Calcio champagne tra Larcianese e Quarrata, finisce 2-2

  • SPORT
  • 19:21, 01/05/22
  • di Gianmarco Cherubini
foto di Salvatore Provenzano

Goal, emozioni e divertimento nella supersfida del Girone A di Promozione tra Larcianese e Quarrata Olimpia. Ben quattro reti sono state messe a segno in totale in questa partita che, per l’intensità elevata ed il tasso tecnico visto, è sembrato un match di categoria superiore. Una bellissima battaglia in cui per due volte sono andati in vantaggio i locali e per due volte gli ospiti hanno impattato: sinceri complimenti ad entrambe le squadre che hanno confermato l’alto valore e l’ampia stima e considerazione che si sono guadagnate nel corso di tutta la stagione. Il pareggio dunque può essere certamente considerato un buonissimo risultato vista la difficoltà dell’incontro, vero però che guardando la classifica al termine di questa ventiquattresima giornata una vittoria poteva far veramente comodo ad entrambe: i giallorossi, essendo il Ponte Buggianese in vetta ormai praticamente irraggiungibile, vedono diminuire la forbice sul quinto posto che gli farebbe saltare un turno di playoff; i viola invece riescono ad agganciare in ottica terzo posto il Maliseti ma non riescono a superarlo.

Comunque ci si aspettava che la partita dello stadio "Cei” potesse essere combattuta ed emozionante e già nel primo tempo non sono certo tradite le attese. La prima occasione è per il Quarrata, ma dopo nemmeno sette minuti c'è già il primo colpo di scena di oggi perché la Larcianese passa subito in vantaggio: Bastogi nasconde il pallone agli avversari con il suo dribbling e con la sua fantasia, poi si inventa un'imbucata da playstation per Volpi con cui viene superata la linea difensiva, il numero 7 locale non può sbagliare ed è l'1-0. Partire così dovrebbe mettere la strada in discesa ed inizialmente sembra che la Larcianese sia in grado di gestire la partita. Ben presto però sorgono problemi nel mantenere il possesso per i viola, soprattutto nelle ripartenze dalla propria area di rigore, fallite troppe volte. L'attacco quarratino, troppo sornione, inizialmente sembra non accorgersene; non appena però i giallorossi alzano il pressing e lo fanno nella seconda metà della prima frazione parte un monologo ospite. Doumbia va vicinissimo al pareggio in almeno due occasioni ed è sempre lui al 32' ad entrare in area dopo aver vinto una serie interminabile di dribbling e rimpalli, il tiro dell’immarcabile centravanti è respinto ma Andrea Bonfanti ribadisce in rete con un tap-in ed è 1-1. I giallorossi si rendono ancora pericolosi con Lanzilli ed il solito Doumbia, ma invano. All'intervallo è chiaro a tutti che alla formazione di mister Agostiniani il punteggio sta stretto: ma all'uscita dagli spogliatoi la Larcianese si rimette in ordine e mette in pratica tutta un’altra mentalità. La maggior aggressività dei viola porta ad un numero di palle gol sciupate considerevole: un colpo di testa in girata acrobatica del roccioso Massaro, un cross lisciato da ben tre calciatori, un tiro spedito a lato da Guarisa a mezzo millimetro dalla linea di porta ed altre ancora. Al minuto 62 i padroni di casa riescono finalmente a far capitolare la difesa rivale: Bastogi si coordina per calciare ma viene colpito ed atterrato in area, il rigore di Ghelardoni viene parato dal portiere ospite Giuntini, l’enorme fiuto del gol di Guarisa però lo fa arrivare per primo sul pallone e segnare. Nei minuti successivi la partita si innervosisce un po’ a causa di tanti sospetti falli non fischiati dal direttore di gara, il quale continua indisturbato ad arbitrare all’inglese. Al 74’ l’Olimpia prova a ripresentarsi in attacco e la palla spiove verso l’area: tutti i giocatori della formazione ospite protestano per una presunta deviazione di mano di un avversario, tranne Lanzilli che invece arma il suo sinistro, il tiro prende una traettoria inspiegabile a causa di una deviazione e si va ad infilare sotto l’angolino alto. Difficile definire se sia goal o autogoal, ma ciò che conta è che il punteggio ora è di 2-2: esultano i giocatori del Quarrata mentre si mangia le mani l’undici di mister Cerasa, probabilmente convinto di avere la vittoria in pugno. Il finale vede le due compagini, molto stanche e molto lunghe, tentare di sfidarsi a viso aperto ed a cercare l’episodio vincente: a parte un tentativo di rovesciata di Ferraro ed una punizione di Picchianti, non ci saranno però azioni particolarmente interessanti ed il match si conclude così sul pareggio. Dunque pari e patta, com’è  giusto che sia: meglio gli ospiti nel primo tempo, meglio i locali nella ripresa. Questo punto può rafforzare la convinzione di entrambe le squadre e può darle ulteriore slancio in vista delle ultime due giornate della regular season dove viola e giallorossi, già matematicamente ai playoff, dovranno cercare soltanto di migliorare la loro situazione in classifica.

I due Mister

Maurizio Cerasa (all. Larcianese): “Do un giudizio ottimo alla mia squadra, ha fatto un’ottima partita contro una squadra importante. Mi sembra più che legittimo il pareggio, anche se c’è rammarico per non aver vinto: peccato davvero per quel goal del 2-2 preso in maniera stupida”.

Riccardo Agostiniani (all. Quarrata): “Oggi è stata una partita divertente, per quello che si è visto sembrava una partita di Eccellenza piuttosto che di Promozione. Siamo stati bravi a rimontare due volte, veniamo da una settimana tribolata e per questo abbiamo cambiato atteggiamento rispetto al solito ma devo dire che i ragazzi sono stati bravi a fare quello che avevamo preparato in settimana. Visto il discorso della forbice era importante fare risultato oggi”.

Tabellino

U.S. LARCIANESE: Carapezza, Porciani, Marianelli, Ghelardoni, Pinto, Massaro, Volpi (79’ Facchini), Vettori, Ferraro (79’ Terramoto), Bastogi (89’ Magini L), Guarisa (83’ Kodraziu). A disposizione: Melani, Bucciantini, Taddei, Fagni, Magini G. Allenatore: Maurizio Cerasa

QUARRATA OLIMPIA: Giuntini, Pagnini (54’ Fabozzi), Bonechi, Cortonesi, Corsini, Rocchetti, Lanzilli (79’ Felici), Picchianti, Doumbia, Bonfanti An (79’ Morelli), Bonfanti Al (69’ Raimondo). A disposizione: Cardillo, Cutini, Tito, Venturi, De Felice. Allenatore: Riccardo Agostiniani

Marcatori: 7’ Volpi (L), 32’ Bonfanti An (QO), 62’ Guarisa (L), 74’ Lanzilli (QO)

Arbitro: Francesco Castorina, sez Lucca (assistenti: Cinquini - Vicari)

Note: Ghelardoni (L) sbaglia un calcio di rigore al 62’.


foto di Salvatore Provenzano

Copyright PistoiaSette.net

foto di Salvatore Provenzano foto di Salvatore Provenzano
Gianmarco Cherubini
Gianmarco Cherubini

SPONSOR

In evidenza

Calcio champagne tra Larcianese e Quarrata, finisce 2-2
Calcio champagne tra Larcianese e Quarrata, finisce 2-2
Calcio champagne tra Larcianese e Quarrata, finisce 2-2