PISTOIASETTE

Il Casalguidi balza di nuovo solitario in vetta

  • SPORT
  • 22:03, 02/05/22
  • di Gianluca Francini

Battuta la Nuova Novoli (1-0)

Il Casalguidi c’è e “batte un colpo”. Splendida affermazione dei canarini nel match clou della terzultima giornata del campionato di prima categoria toscana girone C. L’incontro vedeva infatti scontrarsi le prime della classifica, insieme allo Iolo: la squadra della Nuova Novoli è arrivata al Comunale “Barni” di Casalgudi, intenzionata a fare il risultato, ma non aveva fatto i conti con i ragazzi di Gambadori che oggi sono entrati in campo sicuri e determinati nel voler fare il risultato pieno a tutti i costi. Il tecnico dei casalini doveva aver “catechizzato” a dovere i suoi ragazzi, poichè, dopo una prima fase “canonica” di studio il Casalguidi ha preso in mano le redini del gioco costringendo gli avversari nella propria metà campo. Prova e riprova, il gol è arrivato, forse nel modo più inconsueto, con una punizione battuta al 36' dalla tre quarti, ben calciata da Niccolai, che sembrava ai più un bel traversone ma che ingannando tutta la retroguardia avversaria, si insacca alla sinistra del portiere ospite senza che la palla venisse toccata da nessuno. Il goal di fatto, veniva a sancire  una netta superiorità territoriale, testimoniata dalle belle azioni del mai domo Nania, dell’eclettico Paccagnini, e del coriaceo Luchesi che hanno impensierito in più di una occasione la retroguardia ospite. La ripresa ha visto ancora il Casalguidi, padrone del campo, andare vicino al raddoppio in varie occasioni, con Ciaccio che sbaglia un rigore, ben neutralizzato dal portiere ospite, con Martini che colpisce un palo, con Paccagnini e ancora con Nania, vicinissimi al gol con azioni ficcanti. Gli ospiti non si rendono mai pericolosi e, forse indispettiti da un Casalguidi che ribatte colpo su colpo, non lasciando nessun spazio, si spazientiscono finendo l’incontro in nove per le espulsioni di Vignozzi al 56’, Maio al 66’, e Caldarari dopo il fischio finale. Al triplice fischio esplode l’urlo liberatorio dei numerosi sportivi Casalini che acclamano sotto la tribuna i giocatori locali. L’entusiasmo sale ancora alle stelle, alla notizia che l’altra capolista Iolo ha pareggiato con la Galcianese. Ora a 2 giornate dal termine, il Casalguidi è solitario in vetta, a 2 punti dallo Iolo, e a tre dalla Nuova Novoli. Nel prossimo turno il Casalguidi sarà in trasferta a Mezzana e nell’ultimo turno, in un finale triller, riceverà lo Iolo in casa. Mister Gambadori, pur elogiando i ragazzi, spenge ogni facile entusiasmo “Non abbiamo ancora fatto niente”, guai quindi per lui cullare precoci trionfalismi, e a ragione, il calcio è un gioco alle volte spietato. Certo che lo spettacolo sarà assicurato, quasi una copia, con gli ovvii termini di paragone, con il finale del campionato di serie A. I Casalini rimangono in trepida attesa.

CASALGUIDI: Niccolini, Spadoni, Tesi, Venturi, Nencini, Borselli, Nania, Niccolai, Paccagnini, Lucchesi, Ceccarelli. All. A. Gambadori

NOVOLI: Arezzo, Collacchioni, Filice, Vignozzi, Rocco, Guerrini, Giuntini, Castrogiovanni, Paoletti, Maio, Enache. All. F. Sacconi

Arbitro: Sig. Niccolò Breschi della sez. di Prato

Rete: Niccolai 36' primo tempo.

Gianluca Francini
Gianluca Francini

SPONSOR

In evidenza

Il Casalguidi balza di nuovo solitario in vetta
Il Casalguidi balza di nuovo solitario in vetta
Il Casalguidi balza di nuovo solitario in vetta