PISTOIASETTE

Promozione, serata di gala per il Montecatini a tre giorni dall'atteso debutto

  • SPORT
  • 18:20, 23/09/22
  • di Gianmarco Cherubini

Uno dei campionati dilettantistici di calcio che non ha ancora preso il via in Toscana è la Promozione, che esordirà proprio domenica 25 settembre. Tra le squadre pistoiesi interessate c’è il Valdinievole Montecatini, retrocesso dopo una stagione sciagurata dall’Eccellenza e che si approccia a questa stagione come pericolosa mina vagante del suo girone. A tre giorni dall’esordio, mentre gli allenamenti si intensificano, la società ha riunito tutti i propri membri nel centralissimo Hotel Touring International per un evento/cena sociale (o com’è stata definita ‘cena spettacolo’) a cui hanno partecipato quasi un centinaio di persone. Come da tradizione queste cene servono a compattare ulteriormente non solo il gruppo squadra ma l’ambiente Montecatini: erano presenti infatti i giocatori, i dirigenti e le mogli/fidanzate degli stessi, ma c’erano anche rappresentanti degli sponsor, rappresentanti delle autorità calcistiche, tifosi e semplici appassionati. E’ anche una serata che aiuta ad alleggerire la testa dal pensiero di dover affrontare tra pochi giorni la prima giornata di campionato contro il Capezzano Pianore e di dover partire subito forte, cosa che potrebbe risultare di grande aiuto per approcciare bene tutta l’annata, dato che parliamo di una delle squadre più giovani dei girone A. In fondo però il senso di tutto questo evento era quello di ritrovare finalmente spensieratezza e divertimento dentro a questo club, che arriva da annate in cui le occasioni per sorridere sono state davvero ridotte: canti, balli di gruppo e le performances dell’artista Andrea Roventini hanno allietato i presenti.

“Per noi questa festa era importante in vista dell’inizio del campionato – commenta il direttore sportivo Simone Mariotti, che ricorda come la società abbia voluto cambiare il format delle cene sociali ed il loro numero (da sei a tre all’anno) – con questi eventi vogliamo cercare di far arrivare persone diverse vicino a noi, ma vogliamo anche fare da scarico per i ragazzi in vista del campionato”. Musica e divertimento ci sono, ma c’è tempo anche di parlare di calcio ed in particolare proprio di questo Montecatini ed uno dei pareri più esperti al riguardo è senza dubbio quello di una figura storica della dirigenza quale il direttore tecnico Ennio Pellegrini, in passato anche capitano della Fiorentina: “Domenica avremo la prima partita con la prima squadra, mentre la juniores hanno già iniziato ed hanno iniziato con il piede giusto. Se siamo pronti quindi? Siamo prontissimi, però ci serve comunque staccare di tanto in tanto, parliamo di ragazzi giovani ed è bello vedere tante persone e tanti tifosi oggi a supporto”. A sottolineare l’importanza che i biancazzurri ricoprono per gli appassionati di calcio pistoiesi c’era anche una presenza di grande lustro tra gli invitati, ovvero il consigliere per la Provincia di Pistoia nel Comitato regionale FIGC e valdinievolino di nascita Stefano Riccomi: “Montecatini è una delle piazze più importanti nel calcio dilettantistico della Provincia di Pistoia, se non altro per il lustro che ha avuto negli anni passati. Sicuramente sarà un campionato difficile, ma sto vedendo da questa dirigenza un entusiasmo che sicuramente porterà questa squadra a fare bene, con questa dirigenza c’è lo spirito giusto per tutti i traguardi. Credo che, come ho detto anche alle altre squadre, quest’anno sia il campionato di Promozione più difficile degli ultimi dieci anni perché ai nastri di partenza ci sono società importantissime che hanno allestito delle bellissime squadre, ma non vedo nessuno che in partenza è più candidato alla retrocessione degli altri e tutte le partite avranno la loro particolare valenza”.

Una previsione, quella del consigliere Riccomi, che trova riscontro nelle partite di Coppa che si sono giocate prima del calcio d’inizio del campionato: proprio il Montecatini si è messo in grande evidenza costringendo ai calci di rigore (dove poi è arrivata la sconfitta) al termine di due match pieni di reti una delle favorite alla vittoria finale del girone, cioè la Larcianese; parlando invece delle altre squadre della zona, l’altra punta di diamante del calcio pistoiese, ovvero la Meridien, ha regolato facilmente Lampo e Casalguidi mentre gli Amici Miei sono andati vicino alla sorprendente eliminazione (anche qui i rigori sono stati fatali) di quel Quarrata che vedremo di scena nel girone b, che sarebbe il gruppo della zona di Firenze e dintorni. Questi risultati fanno capire che l’equilibrio sembra esserci davvero, ma in casa Montecatini tutti ripetono di non fare affidamento sulle partite di settembre: solo da domenica contro il Capezzano si inizierà a fare realmente sul serio e si vedrà se l’entusiasmo di questo nuovo corso avrà fruttato qualcosa.

Gianmarco Cherubini
Gianmarco Cherubini

SPONSOR

In evidenza

Promozione, serata di gala per il Montecatini a tre giorni dall'atteso debutto
Promozione, serata di gala per il Montecatini a tre giorni dall'atteso debutto
Promozione, serata di gala per il Montecatini a tre giorni dall'atteso debutto