PISTOIASETTE

La Nuova Comauto inizia con il piede sbagliato, ma è solo l'inizio

  • SPORT
  • 22:28, 23/09/22
  • di redazione

La Nuova Comauto Pistoia esce sconfitta dal confronto del PalaCercola, dove i padroni di casa del Napoli Futsal si sono imposti con il risultato di 7-1. Mattatore assoluto del match, Rodolfo Fortino, autore di ben 4 gol. Una gara comunque ben condotta, a tratti, dal Futsal Pistoia, con buone trame di gioco. Per gli arancioni, appuntamento a sabato 1 ottobre, con la prima gara interna: al PalaCarrara arriverà la Fortitudo PomeziaIl primo quintetto pistoiese in Serie A è composto da Weber, Galindo, Berti, Bebetinho e Melani. Napoli inizialmente vicino al vantaggio con il tentativo di Arillo, ma è Fortino a sbloccare il match, quando siamo al 3'. I partenopei ci riprovano dopo un minuto con Salas, provvidenziale l'intervento di Weber. Al minuto 7 il secondo episodio che cambia la partita: proprio Weber viene espulso per gioco pericoloso su De Simone, al suo posto Caio Ainsa. La formazione di Marín ne approfitta subito della temporanea inferiorità numerica pistoiese, portandosi sul 2-0, di nuovo Fortino. A metà primo tempo ci prova Berti dalla distanza su passaggio di Melani, grande parata di Ganho. Al 17' doppia respinta di Ainsa, prima su Salas, poi su Fortino. A due minuti dalla fine, tiro libero per il Napoli, ma Caio Ainsa devia la conclusione di Felipe Mancha. Gli azzurri siglano comunque il 3-0, a segno Salas. La ripresa comincia sulla falsariga dei primi venti minuti: Caio Ainsa costretto agli straordinari, ma la Nuova Comauto Pistoia è viva, come dimostra soprattutto il tentativo in dribbling di Bebetinho. Purtroppo, però, passano 180 secondi ed il Napoli fa 4-0, tripletta dell'eterno Fortino. Al 27' ancora Fortino, poker personale e 5-0 per gli azzurri. La formazione di Fratini prova a reagire, sia con il quinto di movimento (Bebetinho), sia con il tentativo di Keko, para Ganho. È proprio Bebetinho ad accorciare le distanze ed a segnare il primo gol arancione in Serie A: complice anche la finta di Keko, che ha disorientato il portiere dei partenopei. Al 14' il Napoli segna il 6-1 con Arillo. Tre minuti più tardi, gol del portiere azzurro Ganho, 7-1. Finisce così al PalaCercola.

redazione

SPONSOR

In evidenza

La Nuova Comauto inizia con il piede sbagliato, ma è solo l'inizio
La Nuova Comauto inizia con il piede sbagliato, ma è solo l'inizio
La Nuova Comauto inizia con il piede sbagliato, ma è solo l'inizio