PISTOIASETTE

Montecatini ok: superato al debutto l'esame Capezzano, finisce 3-2

  • SPORT
  • 19:00, 25/09/22
  • di Gianmarco Cherubini

Il ritorno in Promozione del Valdinievole Montecatini si apre con tre splendidi goal e tre soffertissimi punti tra le mura amiche dello stadio Mariotti. Si sapeva che il Capezzano Pianore era una delle schegge impazzite di questo campionato ed affrontarlo al debutto rappresentava subito un test importante, ma i giovani dell’allenatore Leonardo Tocchini sono stati bravi a non innervosirsi di fronte allo svantaggio iniziale ed al pareggio ad inizio secondo tempo e non solo: hanno fatto vedere buone trame di gioco e molta qualità tecnica in attacco meritando di trionfare il 3-2. Brava anche la squadra di Riccardo Coli, che però paga un andamento della partita troppo incostante nonostante nessuno possa dire che i calciatori versiliesi non abbiano mai smesso di crederci: con alcune fiammate hanno messo in croce la difesa rivale, ma solo a tratti sono stati pericolosi. Il Montecatini raggiunge in classifica Castelnuovo e le favorite Meridien e Larcianese; è presto chiaramente per pensare in grande visto che la stagione è iniziata oggi, ma come si suol dire, chi ben comincia è a metà dell’opera. Dopo i primi anticipi inizia il campionato di Promozione anche per le altre squadre del girone A. Montecatini – Capezzano è una delle partite più interessanti ed equilibrate del programma di oggi: una squadra esperta ed insidiosa piena di prospetti giovanissimi in panchina come quella ospite contro una rosa tutta rinnovata ed ambiziosa che potrebbe essere una delle sorprese; fare previsioni su come andrà è difficile. Si entra in campo con un buon numero di spettatori sulle tribune del Mariotti; 4-2-3-1 per la squadra di Leonardo Tocchini, oggi in maglia nera, mentre gli ospiti di Riccardo Coli si presentano in tenuta bianca. La prima occasione è per il Montecatini con il tiro rimpallato di Gersi Bibaj dopo uno scambio efficace con Bacci, in generale i primissimi minuti vedono un buon calcio da parte dei biancazzurri che trova spazi (o in alcuni casi se li crea) di fronte ad un Capezzano troppo schiacciato verso la propria difesa. Va vicinissimo al bersaglio al minuto 15 il Montecatini con una punizione di Gersi Bibaj che esce di millimetri, rispondono gli ospiti con il recupero palla di Lampitelli e il suo passaggio filtrante per Capo, che però tira addosso al portiere. Al 28’ è Gerti Bibaj a riscaldare i guantoni dell’altro estremo difensore con un potente rasoterra da fuoriarea. Il ritmo di gioco della prima mezz’ora non è particolarmente alto e non c’è una squadra finora dominante, anche se i padroni di casa tengono maggiormente il possesso palla. Il primo momento chiave arriva al 32’: il Capezzano arriva in area, calciano prima Capo e poi Lampitelli, il cui tiro è ribattuto con la mano; il rigore è trasformato da Benedetti. I biancazzurri però reagiscono splendidamente e rispondono dopo due minuti con Bacci: il numero 11 salta con una pregevole finta il difensore e batte il portiere per l’immediato 1-1. La partita è esplosa: ci provano i biancorossi con Pizza da fuori e Benedetti, poi al 41’ bello scambio al limite dell’area e punizione per i locali, la conclusione di Gerti Bibaj è totalmente imparabile e la situazione passa da svantaggio a vantaggio in meno di dieci minuti; i due gemelli montecatinesi vanno vicini pure al terzo goal dopo una bella combinazione di tacco. Ci si aspetta qualcosa di diverso da un Capezzano un po’ spento nella ripresa e subito alla prima azione, dopo che l’estroso Benedetti fa impazzire la difesa con le sue finte, il cross del numero 10 versiliano genera una mischia in area ed il tiro di Pacini non entra inspiegabilmente. Ancora Benedetti calcia una punizione meravigliosa quasi dalla bandierina del calcio d’angolo e Petriccioli di testa mette dentro il 2-2: un’altra difficoltà da superare per il Montecatini. Il ritmo cala leggermente dopo le tante emozioni tra il 30’ ed il 60’ ed il copione torna quello di inizio partita, con i biancazzurri che controllano la sfida ma gli avversari non concedono spazi nonostante la stanchezza li costringa ad arretrare un po’ di più. Minuto 67: Ricci sbaglia ben due rinvii di testa e perde palla, Pacini calcia angolato e la palla fa palo-palo fra lo stupore di tutti. Davvero uno scherzo del destino, il quale non sorride assolutamente ai biancorossi perché sul ribaltamento di fronte Bacci pesca un fallo di mano in area e Gerti Bibaj realizza dal dischetto per il 3-2 Montecatini. Il finale è concitato, gli uomini di Leonardo Tocchini hanno dimostrato tanta testa e qualità, ma adesso per portare a casa i tre punti si deve difendere. Il Capezzano fa quello che può per spaventare i rivali sotto pressione, in particolare è dalla fascia destra che arrivano possibili pericoli grazie all’imprevedibile Benedetti; parte così l’assalto finale che però non porta a nessuna occasione concreta. Fischia tre volte l’arbitro e così sancisce la vittoria termale al termine di un match dai mille volti. Tanta gioia, sollievo dopo la sofferenza finale ed un pizzico di commozione si vedono tra i tifosi, il successo per questo club era divenuto un qualcosa di troppo sporadico nelle ultime insoddisfacenti stagioni e vedere il nuovo corso partire con questa personalità il cammino in Promozione non può che ispirare fiducia. Circa un centinaio di persone saluta i biancazzurri, piuttosto provati dall’impegno; anche le Miss Montecatini sorridono per questo ritorno alla vittoria. Migliori in campo Gerti Bibaj per i locali e Benedetti per gli ospiti, entrambi molte spanne sopra tutti. Prossima sfida del Montecatini a Pietrasanta e si prevede di nuovo battaglia.

INTERVISTE

Leonardo Tocchini (allenatore Montecatini): “Conosco la mia squadra e so che ci sono queste altalene di emozioni a livello anche di gioco, a volte ci si abbassa, ci si impaurisce e si fanno errori come nei falli dei due goal. Bisogna migliorare su questi aspetti però sono contentissimo, tre punti alla prima erano importanti. Mi ha soddisfatto l’atteggiamento sempre propositivo, l’impegno e la voglia di provarci; poi gli errori si fanno perché siamo giovincelli ma sotto l’aspetto offensivo e nel resistere nel finale, dove abbiamo saputo soffrire, c’è il merito di questi ragazzi che si allenano benissimo e hanno l’atteggiamento giusto. La vittoria alla prima ci dà serenità che ci serve perché i ragazzi sentivano la pressione della responsabilità”

Riccardo Coli (allenatore Capezzano): “La partita è stata un po’ confusionaria da parte nostra, nei primi 20 minuti si recuperava palla e sbagliavamo il primo passaggio. Appena abbiamo fatto l’1-0 abbiamo subito preso l’1-1 nell’azione successiva, questo fatto ci ha destabilizzato un po’. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio, c’è stata qualche decisione arbitrale un po’ così però abbiamo avuto diverse occasioni noi e l’avevamo pareggiata. L’approccio è stato buono, però non essendo abituati a giocare su un campo del genere c’era difficoltà nel prendere le distanze, ci è voluto del tempo del farlo. Non è una prestazione da buttare, dispiace perché si poteva fare meglio”

TABELLINO

VALDINIEVOLE MONTECATINI – CAPEZZANO PIANORE 3-2 (2-1)

VALDINIEVOLE MONTECATINI: Gega, Ricci, Benvenuti (74’ Fanti), Rinaldi, Ghimenti, Torracchi, Isola (87’ Romani), Bibaj Gerti (88’ Montemagni), Dingozi, Bibaj Gersi (83’ Coselli), Bacci (80’ Casini). A disposizione: Baldi, Campiglia, Gjepali, D’Onza. Allenatore: Leonardo Tocchini

CAPEZZANO PIANORE: Mariani, Bonuccelli (45’ Baldi), Caniparoli (74’ Bongiorni), Sacchelli, Della Latta, Maestrelli, Pizza, Pacini, Capo (40’ Petriccioli), Benedetti, Lampitelli (45’ Checchi). A disposizione: Mattonai, Di Giulio, Mogavero, Bertolucci, Donati. Allenatore: Riccardo Coli

Marcatori: 32’rig Benedetti (CP), 34’ Bacci (VM), 41’, 69’rig Bibaj Gerti (VM), 49’ Petriccioli (CP)

Arbitro: Emanuele Bagni, sez Prato (assistenti: Bellè – Pappalardo)

Gianmarco Cherubini
Gianmarco Cherubini

SPONSOR

In evidenza

Montecatini ok: superato al debutto l'esame Capezzano, finisce 3-2
Montecatini ok: superato al debutto l'esame Capezzano, finisce 3-2
Montecatini ok: superato al debutto l'esame Capezzano, finisce 3-2