PISTOIASETTE

Larcianese, vittoria per 3-1 sul Capezzano Pianore e secondo posto in solitaria

  • SPORT
  • 18:46, 06/11/22
  • di Corrado Ciampi

Una splendida giornata per una splendida vittoria, questo viene da pensare al termine della partita disputata questo pomeriggio allo Stadio “Idillio Cei” di Larciano nella quale la Larcianese si è imposta con un netto 3-1 sul Capezzano Pianore nella settima giornata del girone A del Campionato di Promozione Toscana.

Una vittoria importante per gli uomini di mister Cerasa che si portano a 15 punti in classifica a -3 da Montecatini, che ieri ha superato in trasferta per 3-1 la squadra Amici Miei di Agliana consolidando quindi il proprio primato in classifica e consentendo ai viola di Larciano di scavalcare proprio la formazione aglianese e portarsi al secondo posto in classifica a +2 dagli arancioneri, a +3 sulla Real Cerretese (che nel pomeriggio ha battuto 4-1 la Pieve a Fosciana) e a +5 sui sulla Meridien Grifoni (usciti sconfitti oggi dalla partita in casa a Lamporecchio contro il Pietrasanta).

Una partita approcciata bene dalla Larcianese che già nei primi quattro minuti si porta in attacco, salvo essere fermata per ben due volte dalla segnalazione di fuorigioco, che però continua ad attaccare e a portarsi nell'area avversaria per un buon quarto d’ora, tant’è che in una mischia in area il numero nove viola, Gionata Fontanelli, viene ammonito per una simulazione. Al ventesimo minuto, dopo un ruvido contrasto, si infortuna il capitano del Capezzano Pianore, Samuele Pizza, che deve abbandonare il campo sostituito dal numero 15 ospite, Federico Domenici. È al ventisettesimo minuto del primo tempo che la Larcianese riesce a scardinare il muro eretto dagli ospiti davanti alla porta difesa da Riccardo Tonelli: azione prolungata dei viola al limite dell’area di rigore del Capezzano, tocco del difensore ospite Andrea Sacchelli su Fontanelli con l’arbitro che senza indugio indica il calcio di punizione e ammonisce il difensore ospite. Sul punto di battuta si presenta il numero 10 della Larcianese Edoardo Bastogitiro ben angolato e potente che si va ad insaccare alle spalle del portiere avversario e vale il vantaggio dei padroni di casa. Nel giro dei cinque minuti successivi succede di tutto: uno sfortunato tocco di mano di Sacchelli blocca un tiro dei padroni di casa, l’arbitro non ha dubbi ed estrae il secondo cartellino giallo con l’espulsione del numero 4 ospite e un rigore per la Larcianese. Per i padroni di casa si incarica del tiro Fontanelli il quale con freddezza batte Tonelli e porta la sua squadra sul 2 a 0. Gli ospiti, rimasti in dieci uomini, provano a reagire ma i loro assalti si infrangono sulla difesa della Larcianese: poco prima dell’intervallo l’allenatore ospite Riccardo Coli toglie un attaccante per un difensore, esce infatti il numero 11 del Capezzano Pianore Tommaso Cecchi ed entra il numero 16 Melis. Il primo tempo si chiude con attacchi e contrattacchi, ma nessuna delle due squadre riesce a trovare la via del goal.

Al 52esimo mister Cerasa (Larcianese) mette in campo forze fresche, il numero 19 Filippo Falorni ed il numero 20 Edoardo Volpi sostituiscono i numeri 9 e 10 Fontanelli e Bastogi, autori dei due gol che al momento valgono il doppio vantaggio Larcianese. È proprio Falorni a rendersi protagonista di un’ottima accelerata con la quale supera il proprio marcatore e si presenta davanti al portiere ospite Tonelli: tiro di piatto con il destro e palla in rete, ma il guardalinee segnala il fuorigioco, si rimane sul due a zero. La partita di Falorni dura appena sette minuti, perché su azione in attacco il subentrato numero 19 subisce un brutto fallo ed è costretto ad uscire, rimpiazzato da Filippo Ferraro. La partita diventa molto più tesa, con contrasti ruvidi e azioni interrotte per contatti più o meno leciti ed i giocatori iniziano ad innervosirsi.

Al sessantesimo la Larcianese sciupa una clamorosa occasione per chiudere il match contro una Capezzano in dieci ed in evidente difficoltà: proprio il neoentrato Ferraro ruba palla sulla trequarti avversaria, salta Tonelli ma viene chiuso dalla difesa avversaria e scarica sul fondo. Passano pochi minuti e la Larcianese chiude l’incontro: Volpi semina il panico sulla fascia sinistra, appoggia per Ferraro bravo a servire uno splendido assist all’attaccante Guarisa, che solo davanti a Tonelli scarica un preciso diagonale che si deposita in porta, è il 3-0.

La squadra lucchese risponde e trova il goal dopo appena due minuti con Nicola Benedetti abile nel battere il portiere di casa Luca Gliatta depositando in rete il pallone del 3-1. Di lì in poi la partita diventa molto fisica con alcune sporadiche incursioni sulla sinistra d’attacco condotte dal viola Volpi che però vengono neutralizzate dalla difesa ospite, mentre la retroguardia della Larcianese non lascia passare le incursioni portate avanti dagli avversari, e la partita termina 3-1 per gli uomini di Cerasa.

“Una partita che non è stata per niente semplice nonostante l’inferiorità numerica che loro hanno sopportato per circa sessanta minuti, e proprio questo abbiamo corso il rischio di rilassarci dopo il raddoppio, ma sono contento della prestazione sebbene sotto porta ci sia ancora da lavorare perché in fase di concretizzazione dobbiamo fare di più e meglio” dichiara Cerasa dopo la fine della gara, Cerasa che ha poi avuto anche parole per il proprio numero 18 Falorni, uscito infortunato dopo appena sette minuti dal suo ingresso in campo “abbiamo perso un giocatore importante, la cosa dispiace molto” conclude.

Di umore diverso il tecnico del Capezzano Pianore Riccardo Coli: “Una partita condizionata da due episodi, la punizione al limite che ha portato al loro vantaggio per me non c’era, rimanere in dieci certamente ci ha penalizzati, sicuramente abbiamo avuto difficoltà dopo il loro raddoppio, ma non posso rimproverare nulla ai ragazzi, con il risultato che è bugiardo oggi - prosegue il tecnico degli ospiti - anche perché dopo poco abbiamo perso il nostro capitano per infortunio. Nelle prossime partite dovremo essere bravi a ripartire con intensità ed approcciare le gare consapevoli delle nostre qualità e del valore della nostra squadra” così conclude Coli.

TABELLINO

LARCIANESE – CAPEZZANO PIANORE 3-1

LARCIANESE: Gliatta, Porciani, Filieri (90’ Citti), Ghelardoni, Pinto, Massaro, Iannello (91’ Errachid), Vettori, Fontanelli (59’ Volpi), Bastogi (52’ Falorni, 59’ Ferraro), Guarisa; allenatore Maurizio Cerasa

CAPEZZAZNO PIANORE: Tonelli, Baldi, Caniparoli, Sacchelli, Maestrelli, Pizza (20’ Domenici, 76’ Bertolucci), Lampitelli (71’ Petriccioli), Pacini, Capo, Benedetti, Cecchi (35’ Melis); allenatore Riccardo Coli

Marcatori: 27’ Bastogi (L), 32’ rig. Fontanelli (L), 68’ Guarisa (L), 70’ Benedetti (CP)

Espulsioni: 32’ Sacchelli (Capezzano Pianore)

Arbitro: sig. Latini della sez. di Empoli (assistenti di gara sig. Crispolti e sig.ra Chernenkova).

foto di Gianluca Della Ratta

copyright PistoiaSette.net

 

 

Corrado Ciampi
Corrado Ciampi

SPONSOR

In evidenza

Larcianese, vittoria per 3-1 sul Capezzano Pianore e secondo posto in solitaria
Larcianese, vittoria per 3-1 sul Capezzano Pianore e secondo posto in solitaria
Larcianese, vittoria per 3-1 sul Capezzano Pianore e secondo posto in solitaria