PISTOIASETTE

Pesante sconfitta per la Nuova Comauto che resta al penultimo posto

  • SPORT
  • 00:07, 14/11/22
  • di redazione

Termina 2-8 in favore dell'Italservice Pesaro lo "Sky match" della Emilia-Romagna Arena di Salsomaggiore. Un risultato che però non rispecchia l'impegno della Nuova Comauto al cospetto dei campioni d'Italia, un risultato troppo pesante, con la formazione di Fratini che aveva anche agguantato il pareggio per 2-2. Pesaro che quindi torna al successo e Nuova Comauto che resta penultima a quota tre punti. 

Inizia bene l'Italservice Pesaro, che si porta in vantaggio al minuto 01'38" con De Oliveira, che segna in scivolata. La formazione di Fratini prova a prendere le misure ai campioni d'Italia, i quali però raddoppiano al 4', con Ruan. A questo punto, arriva la reazione della Nuova Comauto, con il bel tentativo individuale di Ugas, e sempre al 6', ecco anche il gol: capitan Galindo, con la prima rete in Serie A, riapre il match, su passaggio di Berti. Al 12' la chance per pareggiare, con il contropiede di Bebetinho  e Keko. Minuto 15 e l'Italservice colpisce un palo con De Oliveira, che ci riprova anche subito dopo. Passa una manciata di secondi e la Nuova Comauto pareggia: rete di Bebetinho,  ben servito da Ugas. Ma la gioia dura poco, perché il Pesaro si riporta subito in vantaggio, di nuovo Ruan. Si va quindi a riposo sul 2-3. Nei primi cinque minuti della ripresa l'equilibrio regna sovrano, si lotta perlopiù a metà campo e non ci sono da segnalare particolari occasioni da gol. Il risultato cambia al minuto 08'27", quando l'Italservice si porta sul +2: di nuovo a segno capitan De Oliveira. Al minuto 12 palla gol per la Nuova Comauto, non sfruttata né da Ugas, né da Keko. Al 15' occasionissima per Berti, para Lopez. Il quinto di movimento schierato da mister Fratini non frutta gli effetti sperati, ed il Pesaro ne approfitta per allungare ulteriormente con un'altra doppietta di De Oliveira, che fa poker personale. Al 18' c'è il 2-7 di Arcidiacone. Il punto esclamativo lo mette Pires, con sfortunata deviazione di Ainsa, per il definitivo 2-7 Italservice. Per la Nuova Comauto prossimo appuntamento venerdì 18 novembre, quando ci sarà la trasferta contro la Sandro Abate Avellino.

redazione

SPONSOR

In evidenza

Pesante sconfitta per la Nuova Comauto che resta al penultimo posto
Pesante sconfitta per la Nuova Comauto che resta al penultimo posto
Pesante sconfitta per la Nuova Comauto che resta al penultimo posto