PISTOIASETTE

Nuova Comauto, ad Avellino arriva un'altra sconfitta

  • SPORT
  • 16:45, 19/11/22
  • di Corrado Ciampi

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca, per il gioco espresso e per la gran quantità di occasioni che si sono infrante sul portiere della Sandro Abate, Parisi. Una partita che si era messa sul binario giusto per la Nuova Comauto, che ha tenuto il campo per trenta minuti e che è riuscita a passare in vantaggio al sedicesimo del secondo tempo. Al Pala Del Mauro di Avellino è andata in scena una partita emozionante tra Sandro Abate e Nuova Comauto Pistoia valida per l’ottava giornata del massimo campionato di Futsal, della quale i due principali protagonisti sono stati decisamente i portieri, Parisi per i padroni di casa e Weber per la Nuova Comauto. Il primo tempo del match ha regalato poche emozioni, le squadre sono apparse decisamente ben concentrate e hanno tenuto entrambe il campo benissimo: Parisi si è reso protagonista di almeno tre interventi decisivi, due su un ispirato Berti, che ha pure colpito la traversa al minuto sedicesimo, e una su Galindo, mentre Weber ha compiuto un intervento prodigioso su Gui e ha risposto presente a qualunque attacco fosse portato dalla Sandro Abate. Da segnalare anche una ghiotta occasione per i padroni di casa con Alex, che dopo ave recuperato palla a centrocampo ha sprecato malamente calciando fuori.

Il secondo tempo è proseguito sulla falsariga del primo, con le due squadre che si sono annullate a vicenda: da segnalare solo due cartellini gialli, per Massimo Abate e Gabriele Ugherani, entrambi della Sandro Abate. Il match si è sbloccato a quattro minuti dalla fine, quando Ugas ha deviato in porta un tiro dalla destra di Berti superando il fino ad allora insuperabile Parisi, portando in vantaggio i suoi. Una gioia che è durata appena trenta secondi, perché alla prima azione la Sandro Abate ha subito rimesso le cose in equilibrio con Nico Lodi, che dalla destra d’attacco ha scaricato alle spalle di un incolpevole Weber una sassata che è valsa il pareggio. La Nuova Comauto è sembrata accusare decisamente il colpo, e nonostante i tentativi di reazione non è più riuscita ad impensierire Parisi, subendo quindi gli attacchi arrembanti dei padroni di casa, che per poco non hanno pure approfittato di un erroraccio in costruzione di Weber. Al diciannovesimo minuto, ad appena novanta secondi dal fischio finale, la Sandro Abate ha trovato il vantaggio con un Gui, che si è fatto trovare al posto giusto al momento giusto e ha insaccato a porta vuota un cross dalla destra che ha superato Weber, 2-1. Un gol che ha “tagliato le gambe” ai ragazzi di Fratini, che nonostante il portiere di movimento non sono più riusciti ad incidere in area avversaria e che hanno subito il terzo gol proprio mentre su palla persa al limite dell’area avversaria, con Alex che ha rubato la sfera e l’ha depositata in rete a venti secondi dalla fine. Una delusione cocente per la Nuova Comauto, che nonostante il risultato ha comunque offerto una buona prestazione al Pala Del Mauro di Avellino.

Corrado Ciampi
Corrado Ciampi

SPONSOR

In evidenza

Nuova Comauto, ad Avellino arriva un'altra sconfitta
Nuova Comauto, ad Avellino arriva un'altra sconfitta
Nuova Comauto, ad Avellino arriva un'altra sconfitta