PISTOIASETTE

Nuova Comauto, prova di forza a Padova

  • SPORT
  • 22:15, 03/12/22
  • di Corrado Ciampi

Gli uomini di Fratini espugnano per 3-8 la Palestra Gozzano e tornano a vincere in campionato

Fratini l’aveva detto alla vigilia, la salvezza si costruirà passo dopo passo. E la Nuova Comauto, a Padova, sembra aver mosso il primo passo verso il proprio obiettivo stagionale: la gara della Palestra Gozzano è stata vinta con ampio margine dagli arancioni, che si sono imposti per 3 a 8 al termine di una partita giocata con intensità, concentrazione e tanta voglia di scacciare le delusioni delle ultime giornate. Quella che Berti e compagni hanno portato a casa è una vittoria importantissima per due motivi: in primis perché muove la classifica e porta i pistoiesi a sei punti, a +5 dal Città di Melilli ultimo in classifica e a -6 dalla 360GG Monastir, che al momento occupa l’ultimo posto della classifica che evita playout e retrocessione: è ancora troppo presto però per dare verdetti, perché ora quel che conta è fare più punti possibile.

Pistoia parte in quarta ed impensierisce il portiere di casa diverse volte nei primi cinque minuti, prima con Berti, poi con Keko, infine con Bebetinho: la sblocca proprio Keko all’ottavo minuto, quando sfrutta alla perfezione l’assist di Guina e manda alle spalle di Fiuza; passano appena quattro minuti, e al dodicesimo segna anche Guina al termine di un rapido contropiede. Il Petrarca subisce il colpo ma tenta di reagire, ma tutte le iniziative messe in atto si infrangono sulla buona guardia degli uomini di Fratini e sull’ottimo Weber, autore di una prestazione eccellente questa sera e protagonista di diversi ottimi interventi. Al quindicesimo la partita sembra incanalarsi su un binario favorevole per la Nuova Comauto, con il capitano di casa Mello che è sfortunato nel passaggio e manda in rete per lo 0-3. Ma i padroni di casa sono ben lungi dall’arrendersi, e  nel giro di due minuti rimettono in piedi una gara che sembrava essersi messa davvero male: al sedicesimo Guga gonfia la rete su angolo, mentre al diciassettesimo è Benlamrabet a trafiggere Weber con un ottimo diagonale che finisce alla destra del portiere di casa. Incertezza e brutti pensieri sembrano insinuarsi tra il quintetto arancione, che però si rimette subito in carreggiata e termina la prima frazione in attacco.

Il secondo tempo si apre in completo equilibrio, con entrambe le squadre che attaccano e con un Weber che dimostra ancora una volta l’ottimo stato di forma compiendo due interventi prodigiosi nel giro di dieci secondi su Mello e Oitomeia. Pistoia gioca bene, controlla la partita, difende con ordine e attacca con metodo, e al quinto minuto Guina colpisce ancora, stavolta su calcio d’angolo, per il 2-4 degli ospiti. Negli ultimi sei minuti sono ben cinque i gol messi a segno dalle due formazioni: al 14esimo è Ugas a firmare il triplo vantaggio, subito aumentato da Bebetinho su tiro libero, con i padroni di casa che accorciano con Oitomeia e portano il risultato sul 3-6. Gli ultimi due minuti sanciscono la vittoria alla Nuova Comauto: prima Bebetinho su ripartenza, poi Berti che in contropiede sfrutta l’assenza del portiere avversario, impegnato come quinto di movimento, per sigillare il risultato. Al termine della sfida il tabellone della Palestra Gozzano recita 3-8: un ottimo modo per rimettersi in marcia dopo le ultime uscite decisamente deludenti.

Corrado Ciampi
Corrado Ciampi

SPONSOR

In evidenza

Nuova Comauto, prova di forza a Padova
Nuova Comauto, prova di forza a Padova
Nuova Comauto, prova di forza a Padova