PISTOIASETTE

Pistoia Basket – Gonzaga University: il bilancio del primo anno di collaborazione

  • SPORT
  • 13:43, 10/07/24
  • di redazione

Con l’inizio dell’estate, si può considerare archiviato in maniera particolarmente positiva il primo anno di partnership fra A.S. Pistoia Basket 2000 e Gonzaga University, un accordo innovativo per il mondo della pallacanestro di casa nostra perché crea sistema e sinergie notevoli fra una società professionistica italiana ed una delle migliori università americane particolarmente legata al mondo dello Sport Management. Un accordo che aveva mosso i primi passi nell’estate 2023 e che si era concretizzato con la presentazione ufficiale dello scorso settembre in Sala Maggiore di palazzo Comunale alla presenza anche del console generale Usa di Firenze, Daniela Ballard, oltre che delle istituzioni politiche, civili e sportive cittadine. Di grande impatto l’impegno che i due team biancorossi hanno messo in campo allo “Spokane Hoopfest 2024”: accompagnati dal responsabile del settore giovanile, Cristiano Biagini, e dall’allenatrice delle “Pink Girls” Giulia Bonelli, ragazze e ragazzi di Pistoia Basket Junior si sono calati nella realtà del più grande torneo mondiale outdoor di 3vs3 oltre che conoscere più da vicino la vita in un college e tutto ciò che lo circonda. Di contro, per due settimane, sei studenti di GU che frequentano il MASAA, Master’s in Sports & Athletic Administration, sono stati ospiti del Pistoia Basket per una serie di incontri con componenti della società – nello specifico lo stesso Cristiano Biagini, prima che partisse per gli Usa, il direttore generale Ettore Saracca e quello della comunicazione Saverio Melegari – e lezioni col professor Marco Bracci, sociologo e docente presso importanti programmi di studio nordamericani in Italia inclusa la prestigiosa Gonzaga University in Florence, nell’ambito del corso “Italian Sport and Culture”. Un vero e proprio scambio di idee, progetti e di cultura sportiva particolarmente apprezzato da ambo le parti. E, per gli ultimi giorni della presenza degli studenti in città, sono arrivati in Italia anche Ryan Turcott – Direttore del MASAA – e Karen Rickel – Direttrice del programma di Sport Management di GU, nonché referenti del progetto che vede protagonista l’Università USA e la nostra società.
«L’esperienza negli States è stata estremamente positiva a cominciare dalla calorosa accoglienza che abbiamo avuto a Gonzaga – afferma il responsabile del settore giovanile di Pistoia Basket Junior, Cristiano Biagini; c’è stato illustrato come funziona l’attività all’interno del Campus, sia dal punto di vista sportivo che prettamente di studio: il torneo è stato altamente formativo perché abbiamo toccato con mano come viene impostato il gioco e l’attività, anche fra i più piccoli. Un qualcosa che, lo ammetto, desta particolare curiosità, fa riflettere molto rispetto all’attività europea e rappresenta un modello di riferimento per l’attività quotidiana». Visto che la conoscenza, lo scambio culturale e di informazioni, avviati e strutturati in questo primo anno, le parti sono già pronte per implementare ulteriormente questa partnership, unica nel suo genere almeno per il basket italiano.
«Abbiamo gettato le basi per un progetto di più ampio respiro – conclude Cristiano Biagini – per poter arrivare ad avere ancora maggiori interazioni fra GU e Pistoia Basket, così come andremo senz’altro ad incrementare le relazioni fra le nostre realtà e allargare il numero dei ragazzi che nei prossimi mesi potranno venire in Italia. Gli ambiti sui quali lavorare sono davvero tanti e c’è sicuramente la volontà di proseguire in questo ambizioso percorso: grazie alla disponibilità del club, infatti, potremo consolidare ancora di più questo rapporto che rappresenta un valore aggiunto notevole per la nostra realtà».

redazione

SPONSOR

In evidenza

Pistoia Basket – Gonzaga University: il bilancio del primo anno di collaborazione
Pistoia Basket – Gonzaga University: il bilancio del primo anno di collaborazione