PISTOIASETTE

Capitani di oggi e di domani, Ricci e Gerli a confronto prima del match tra Modena e Pistoiese

  • SPORT
  • 18:08, 26/11/21
  • di Lorenzo Vannucci

L'appuntamento di domenica è uno di quelli da cerchiare in rosso sul calendario. La Pistoiese di Mister Sassarini affronterà, fuori casa, una delle squadre più in forma del campionato: il Modena, che viene da ben sette vittorie consecutive in campionato. Nell'ultima gara, vinta dai Canarini 0-1 ai danni dell'Ancona, la formazione modenese, per la prima volta, è scesa in campo con la fascia da capitano legata attorno al braccio di Fabio Gerli.

Centrocampista difensivo classe 1996, Gerli ha collezionato con la casacca canarina oltre cinquanta presenze in Lega Pro. La fascia, il ragazzo del Modena, l'ha portata perché l'effettivo capitano degli emiliani, Pergreffi, non era disponibile. Eppure, interpellato, Gerli non trattiene l'emozione. "È stato un vero e proprio onore - ha spiegato il ragazzo - nonché un privilegio. Sono stato molto emozionato e, insieme, consapevole della responsabilità che ciò comporta".

Una responsabilità che, Luca Ricci, capitano della Pistoiese, conosce molto bene: "Ho portato la fascia a Cesena, Catanzaro, Ancona, Carrara e adesso qui, a Pistoia. Da un punto di vista individuale credo sia evidente che lo scendere in campo con tale responsabilità ti porti a dare ancora più del 100%. Ma conta anche altro, conta l'esempio che si offre alla squadra, con i nostri pregi ed i nostri difetti, e, insieme, la disponibilità di essere un esempio ed un punto di riferimento per i più giovani". Ma c'è di più. La fascia della Pistoiese è qualcosa di speciale per il gruppo, quest'anno. È lo stesso Ricci, lucidamente, a farlo presente: "Il Capitano nella nostra realtà - ha sottolineato il centrale arancione - è Francesco Valiani. Lui non gioca molto, quindi il fatto che la fascia sia sul mio braccio è, per me, un modo in cui lo rappresento". Poi la testa va alla partita di domenica, un crocevia importante per entrambe le formazioni. Ed è Gerli a lanciare il guanto di sfida: "Sono un giocatore che non ha fatto molti gol in carriera, ma alla Pistoiese ne ho fatti già due. Chissà che domenica non arrivi il terzo". Replica il capitano arancione: "Per me la partita ha il sapore del derby. Se potrò fare un favore alla squadra che rappresento e al Cesena, squadra in cui sono cresciuto, certo non mi tirerò indietro". Sara un incontro intenso.


la foto di Luca Ricci è di Salvatore Provenzano

foto di Salvatore Provenzano
Lorenzo Vannucci
Lorenzo Vannucci

SPONSOR

In evidenza

Capitani di oggi e di domani, Ricci e Gerli a confronto prima del match tra Modena e Pistoiese
Capitani di oggi e di domani, Ricci e Gerli a confronto prima del match tra Modena e Pistoiese
Capitani di oggi e di domani, Ricci e Gerli a confronto prima del match tra Modena e Pistoiese