PISTOIASETTE

A caccia di funghi: nuovo boom di raccoglitori

È il periodo dei funghi, quando si notano file di macchine parcheggiate lungo le strade principali della montagna pistoiese in prossimità dei boschi; e dagli abitanti della zona si alza il coro: sono arrivati i "fungaioli". Se i boschi sono luoghi meravigliosi, e i funghi un apprezzato frutto della natura, i "montanini", non vedono di buon occhio la feroce 'caccia ai funghi' da parte dei raccoglitori che vengono da fuori zona.
Anche quest'anno non mancano le lamentele sui boschi molto provati e pieni di rifiuti.
Secondo gli abitanti del posto, anche le tasse previste sono troppo basse per essere reinvestite nella cura del territorio, le multe ridicole, i controlli non efficienti; e certi comportamenti, incivili.
Per mancata conoscenza del territorio i visitatori danneggerebbero il terreno, con strumenti non consentiti da norme regionali (rastrelli e simili), disseminando plastica; calpesterebbero funghi eccellenti destinati alla raccolta. Essi porterebbero via più del massimo peso consentito di funghi (3kg), in orari non consentiti (di notte, aiutandosi con le torce), e con facilità si perderebbero causando la mobilitazione delle forze dell'ordine. Si fa sentire anche la voce delle numerose aziende agricole della zona, che vorrebbero offrire prodotti tipici della montagna, molto danneggiate dal fatto di non trovare più funghi da raccogliere e servire ai clienti.
Sono state diverse le iniziative proposte a per regolamentare meglio il fenomeno; un suggerimento era di tenere chiuso non più un solo giorno ma due giorni alla settimana, oppure si è proposto l'aumento delle tasse previste (ad oggi 13€ per sei mesi di raccolta), oppure addirittura delimitare le zone interessate e far pagare un cospicuo pedaggio giornaliero. Niente si è smosso in questo senso, probabilmente anche per motivi politici. Se è vero che la Terra è di tutti e tutti dovrebbero aver accesso alle sue risorse, ciò che è certo è si dovrebbe intraprendere localmente la stessa strada che in maniera globale si dovrebbe abbracciare sempre: mantenere un comportamento più civile possibile per la salvaguardia dell'ambiente e... per poter cogliere nuovi funghi la prossima stagione.

Michela Pavel
Michela Pavel

SPONSOR

In evidenza

A caccia di funghi: nuovo boom di raccoglitori
A caccia di funghi: nuovo boom di raccoglitori
A caccia di funghi: nuovo boom di raccoglitori