PISTOIASETTE

Il ricordo di Giancarlo Piperno a cinque anni dalla sua scomparsa

Ricorre oggi, 22 giugno, il quinto anniversario della scomparsa del Dott. Giancarlo Piperno, fondatore della sezione pistoiese della Lega italiana per la lotta contro i tumori e pioniere della prevenzione per questo tipo di malattie. Per ricordare il suo grande amore per la città di Pistoia, ma soprattutto per rendere omaggio ad una vita professionale dedita alla prevenzione, LILT Pistoia ha organizzato per oggi una giornata prevenzione gratuita del melanoma, un esame particolarmente importante alle porte della stagione estiva. Il Dott. Piperno nasce a Pistoia il 23 novembre 1927 da famiglia ebraica e, con l’avvento del fascismo e delle leggi razziali, viene espulso dalle scuole ed accettato solo presso la scuola ebraica di Livorno. All’età di 15 anni entra a far parte della formazione partigiana “Castellina”, impegnandosi in imprese tanto ardue e pericolose che il suo nome trova posto nel Museo Israeliano denominato “Ghetto Fighters House Archives”.
Terminata la guerra si iscrive alla Facoltà di Medicina dell’Università di Firenze e, ancora prima di laurearsi, diventa assistente volontario nel reparto di radiologia dell’Ospedale del Ceppo, sotto la supervisione del Prof. Mario Romagnoli, che sarà suo mentore. Negli anni porta avanti l’opera del Prof. Romagnoli, luminare nello studio del seno e della mammografia e, all’età di 30 anni, diventa primario di radiologia. Dedica quindi la sua vita professionale alla prevenzione, istituisce a Pistoia uno dei primi centri tumori e, nell’anno 1961, fonda la sezione pistoiese della LILT. Con la LILT inizia a praticare i primi PAP test e riesce a portare in città dal Texas anche l’hemo- occult test per individuazione sangue nelle feci. Viaggia molto e, tra le varie collaborazioni internazionali, istituisce a Nanchino un centro prevenzione oncologico di cui viene nominato direttore onorario. Intrattiene rapporti con il Ciad, il Messico, collabora a lungo con il Weizmann Institute in Israele. Negli anni della propria presidenza della LILT Pistoia contribuisce alla creazione di eventi di raccolta fondi con cui dona macchinari all’ospedale del Ceppo. Nel 1998 riceve il Micco dal Sindaco Scarpetti e, nello stesso anno, attiva il servizio di screening mammografico. In pensione, apre il primo studio medico della LILT sul Viale Adua. Nel 2017, grazie ai lasciti fatti al dottore, viene acquistata l’attuale sede LILT Pistoia, ma purtroppo Giancarlo Piperno viene a mancare tre mesi prima della sua inaugurazione.

redazione

SPONSOR

In evidenza

Il ricordo di Giancarlo Piperno a cinque anni dalla sua scomparsa
Il ricordo di Giancarlo Piperno a cinque anni dalla sua scomparsa
Il ricordo di Giancarlo Piperno a cinque anni dalla sua scomparsa