PISTOIASETTE

Due serate di poesia vernacolare al fresco della montagna pistoiese

 

Il Centro Guide Turismo Pistoia e le Pro Loco di Prataccio e Calamecca hanno organizzato il 6 e 7 agosto, al fresco della montagna pistoiese, due divertenti serate di poesia vernacolare pistoiese dal titolo “A’ TEMPI ‘HE C’ERA LE PORTE”

Si tratta delle poesie più antiche in vernacolo pistoiese, risalenti a fine ‘800 - inizio ‘900, con letture degli attori Antonella Ferro e Fabio Gonfiantini e immagini dell’epoca della città proiettate su grande schermo.

Le poesie che saranno lette e commentate illustrano perfettamente il passaggio della città alla modernità che all’epoca si compiva: dall’apertura delle moderne fabbriche  (“La Sangiorgia”) alle prime manifestazioni operaie (“Nun si va avanti”), dall’avvento del telefono (“Il telefano inurbano”) a quello delle biciclette (“La moltiplia”), dall’abbordaggio ai primi turisti (“L’arivo dell’Inghilese”) alle prime spietate truffe (“La ‘ambiale falsa”), dai maneggi dei politici (“Rimuginio di Grandonio”) all’istruzione obbligatoria (“A scola”) fino all’esplodere della questione sociale (“Le risorse der poero”).

Ritrovo quindi a Prataccio (S. Marcello/Piteglio) alle ore 21.00 di giovedì 6 agosto (info e prenotazione obbligatoria: 331/1080176-338/2641730) con ingresso a offerta libera.

Si replica la serata del 7 agosto a Calamecca (S. Marcello/Piteglio) sempre alle ore 21.00 (info e prenotazione obbligatoria: 339/3724805) con ingresso a 5€.

 

redazione
Due serate di poesia vernacolare al fresco della montagna pistoiese
Due serate di poesia vernacolare al fresco della montagna pistoiese
Due serate di poesia vernacolare al fresco della montagna pistoiese