PISTOIASETTE

Serravalle Jazz XX edizione: "Pronti, partenza, via!"

 

L'edizione 2021 di Serravalle Jazz si avvia alla conclusione: posti già esauriti per la serata finale della manifestazione musicale diretta da Maurizio Tuci che si terrà a Pistoia martedì 31 agosto alle 21.15. Si è reso necessario un importante cambio di programma, annunciato la scorsa settimana: il Maestro Enrico Rava ha dovuto rinunciare a prendere parte al festival per una serie di motivi personali. Serravalle Jazz, tuttavia, potrà contare su una presenza altrettanto eccellente: quella del trombettista Flavio BoltroOrganizzato da Associazione Teatrale Pistoiese con il sostegno di Fondazione Caript e Comune di Serravalle Pistoiese, Serravalle Jazz rientra nel ricco cartellone multidisciplinare della nuova edizione di Spazi Aperti, in programma a Pistoia fino al 28 settembre. Per il secondo anno consecutivo, ad ospitare la manifestazione musicale è la Fortezza Santa Barbara grazie alla collaborazione e alla disponibilità della Direzione regionale Musei della Toscana. Uno spazio ricco di fascino e suggestione, quello della  fortificazione medicea, che diventa il “teatro all’aperto” della città e della provincia di Pistoia, con una struttura di palcoscenico totalmente nuova, acquistata dall’Associazione Teatrale Pistoiese. La serata del 31 agosto sarà dedicata alla VII edizione del Premio Sellani. Creato in ricordo della carismatica figura del pianista marchigiano Renato Sellani, scomparso nel 2014 a ottantotto anni, il riconoscimento nasce da un’idea del sassofonista Nico Gori, accolta con grande entusiasmo dal direttore artistico Maurizio Tuci e dagli organizzatori di Serravalle Jazz: una figura, quella di Sellani, che, con i suoi indimenticabili concerti e la sua amicizia, ha onorato il Festival della propria presenza, contribuendo non poco alla sua crescita negli anni.

Enrico Rava, jazzista italiano tra i più conosciuti e apprezzati a livello internazionale, avrebbe dovuto ritirare il Premio Sellani, assegnatogli da una giuria composta dai musicisti Nico Gori, Alessandro Lanzoni, Massimo Moriconi, Stefania Scarinzi, Ellade Bandini, Piero Frassi e dal direttore artistico Maurizio Tuci. Lo farà per lui il trombettista torinese Flavio Boltro, che salirà sul palco di Serravalle Jazz insieme a Nico Gori (clarinetto e sax), Massimo Moriconi (contrabbasso), Piero Frassi (pianoforte), Ellade Bandini (batteria) e Stefania Scarinzi (voce). Boltro ha iniziato a suonare la tromba all'età di 9 anni e a 25 è entrato a far parte della formazione Lingomania. Allo stesso periodo risale la collaborazione con il noto sassofonista statunitense Steve Grossman, con il quale si è esibito in club e festival internazionali. Nel 1984 è stato nominato "Miglior talento" dalla rivista Musica Jazz. Nel 1990 ha vinto il premio internazionale Umbria Jazz AwardLegato sia alla tradizione del jazz che alla sua contemporaneità, ha collaborato con numerosi musicisti, tra cui: Dado Moroni, Andrea Pozza, Rosario Giuliani, Giovanni Tommaso, Roberto Gatto, Fabio Zeppetella, Billy Cobham, Dario Chiazzolino. Boltro aveva già suonato a Pistoia in occasione di Take the A’ train, il memorabile concerto - un omaggio a Duke Ellington che il Mauro Grossi Sextet dedicò, in collaborazione con Serravalle Jazz, ai brani immortali che hanno reso il ‘Duca’ universalmente famoso dentro e fuori i confini della musica afroamerica - che il Piccolo Teatro Mauro Bolognini aveva ospitato il 31 dicembre 2019. Per il trombettista non è la prima volta a Serravalle Jazz: protagonista di diverse edizioni, ha suonato insieme a Nico Gori, Alessandro Lanzoni, Gabriele Evangelista, Stefano Tamborrino, Danilo Rea, Stefano Cantini, Mauro Grossi e altri ancora. I tagliandi già ritirati presso la biglietteria del Teatro Manzoni restano validi: il cambio di programma non renderà necessaria alcuna sostituzione. L'ingresso al festival è libero, con tagliando di ingresso ed assegnazione posto (per info: 0573 991609 – 27112); la biglietteria del Teatro Manzoni è aperta dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19 e il sabato dalle 11 alle 13. La sera dell'evento, dalle ore 20.15 la biglietteria aprirà direttamente alla Fortezza Santa Barbara. In caso di maltempo, il concerto si terrà, ove possibile, al Piccolo Teatro Mauro Bolognini o al Teatro Manzoni. L’accesso è condizionato all’esibizione della Certificazione verde COVID-19 (Green Pass) o a quant’altro previsto dal DL 105 del 23/07/2021 (fatta eccezione per i minori di 12 anni).

 

redazione

SPONSOR

In evidenza

Serravalle Jazz XX edizione:
Serravalle Jazz XX edizione:
Serravalle Jazz XX edizione: