PISTOIASETTE

La valanga Pistoia Basket si abbatte su una Ravenna a dir poco spettatrice (71-101)

  • SPORT
  • 19:46, 02/10/22
  • di Alberto Maria Cambuli

GTG Pistoia-Orasì Ravenna: 71-101

Parziali (16-28; 20-33; 17-25; 18-15)


Senza storia. Così può essere riassunta la vittoria della Giorgio Tesi in quel di Ravenna, dove si sbarazza dell'Orasì in soli 15 minuti grazie a tanta più tecnica rispetto ai romagnoli. Varnado su tutti ha dimostrato di potersi portare più volte a casa il titolo di MVP grazie ad una brillantezza su ogni millimetro del parquet sia in attacco che in difesa.

È partita la stagione del Pistoia Basket. Pollone Is on Fire! Subito l'acchito del giovane made in Biella. Tuttavia a far la differenza è Anthony per i padroni di casa, autore di 5 punti di talento puro per il play USA. Del Chiaro si alza dalla sua mattonella e realizza a suo modo il sorpasso ospite sul punteggio di 7-8. Pistoia si addormenta in più di un paio di occasioni e subisce così un parziale di 7-2 in favore dei padroni dell'Orasì. A spolverare la retina pistoiese è un serafico Jordan Varnado, glaciale prima dai tre punti, poi dalla linea dei liberi: 14 pari al PalaDe André. Il sorpasso è cosa di Lollo Saccaggi, bravo a finalizzare un ottimo arresto di potenza, perfetto ad alzarsi in terzo tempo in contropiede. E sulla bomba precisa di Pollone di amplia ancora il massimo vantaggio biancorosso quando mancano soli 2 minuti dalla fine del quarto. Segnano tutti, da ultimo è Allinei a servire una delizia sotto le plance a Magro che deve solo fare quello che sa e appoggiare il

16-28, parziale finale del primo quarto. 

Inizia il secondo tempino e Ravenna ci prova subito a rialzare la testa con 4 punti a fila ma la Giorgio Tesi è veterana nella gestione e torna con calma sui suoi passi: 24-33 quando mancano 7 minuti all'intervallo. Della mania! Il capitano biancorosso è inferocito al PalaDe André, un vero uragano impazzito si è abbattuto sull'Orasì Ravenna. Il folletto in maglia 2 realizza due bombe a fila, la quarta personale dall'inizio, mandando in delirio la Baraonda sugli spalti, guidando ancora la sua squadra sul 28-44 schiacciante. La GTG è una macchina da guerra. Si iscrivono tutti alla festa degli aironi, anche Varnado prende a pallonate il tabellone del PalaDe André e segna il +18, nonché il 35-54 a tabellone. Ma cosa ha costruito Nicola Brienza? Che partita dei suoi ragazzi! Ancora un Jordan Varnado prorompente: il 23 si fa beffe della difesa ravennate e appoggia il gap che ricalca il suo numero di maglia, +23 Pistoia. Finisce anche la seconda frazione con il tabellone che non lascia dubbi a nessuno: 36-61 per una Pistoia sublime. 

Si torna in campo e si torna da dove si era rimasti. Ravenna è troppo frettolosa e non sembra essere organizzata come gli ospiti nella costruzione della manovra. Questo significa solo una cosa: punteggio pressocché invariato sul 40-65. L'Orasì è aggrappata alle magie del play Anthony, magico nel trovare soluzioni e gioco per i compagni, facendo almeno tirar fuori un sorriso ai propri tifosi. I liberi di Wheatle e Varnado aggiornano il massimo vantaggio biancorosso sul +27 alla metà del terzo tempino. La Giorgio Tesi si diverte e fa divertire, tanto da segnare addirittura il 50-79 dopo una penetrazione da applausi di Saccaggi in mezzo all'area piccola romagnola. Il pandemonio toscano si ferma solo sulla sirena di fine quarto che è sentenza senza alibi della partita: 53-86 al PalaDe André.

Ultima frazione al via. Il cronometro scorre con lo spartito della gara che rimane lo stesso: Pistoia attacca e difende, Ravenna è più spettatrice non richiesta della contesa. La partita dei padroni di casa può essere riassunta dal tiro tentato da Bartoli da vie centrali: solo ferro. È del giovanissimo Metsla la quota 100 di Pistoia che fa festeggiare in tutti i sensi i biancorossi e coach Brienza, straordinari in questa prima serata di campionato. Finisce 71-101 a Ravenna.


Orasì Ravenna: Anthony 15, Giordano 10, Musso (k) 6, Bartoli 11, Bocconcelli, Onojaife, Galletti, Giovannelli, Petrovic 9, Laghi, Bonacini 9, Lewis 11. All. Lotesoriere

GTG Pistoia: Metsla 2, Della Rosa 15, Farinon, Saccaggi 12, Del Chiaro 14, Magro 12, Allinei, Pollone 5, Varnado 25, Wheatle 16. All. Brienza


Alberto Maria Cambuli
Alberto Maria Cambuli

SPONSOR

In evidenza

La valanga Pistoia Basket si abbatte su una Ravenna a dir poco spettatrice (71-101)
La valanga Pistoia Basket si abbatte su una Ravenna a dir poco spettatrice (71-101)
La valanga Pistoia Basket si abbatte su una Ravenna a dir poco spettatrice (71-101)